DoraRedgrave(1900-     )

"Non puoi andare avanti così, Dora!"

"Che vuoi dire, Trevor?"

"Che sei sempre nel luogo sbagliato al momento sbagliato! Già una volta ti ho salvato la vita"

"Sono una giornalista. Il mio compito è scrivere la verità..."

"Ma abbiamo una bambina..."

"Se mi succederà qualcosa di male, dovrai pensarci tu... adesso, scusami, ma ho l'aereo per Londra. Victor mi sta aspettando."

Dora e Trevor, nella loro casa di Portland, Maine (Inverno 1963)

”Dora, mia carissima nipote, sono così in pena per te, la tua condotta non è ben vista agli occhi di nostro signore e io non so più come pregare per la salvezza della tua anima.
 

Dovresti rivalutare quest’idea del divorzio, sono sicura che tuo marito ti perdonerà se gli chiedi scusa come conviene.
Intanto perché mi vieni a trovarmi qui al st. Mary? È arrivata una nuova suora che non mi convince molto e alcuni ospiti sono morti in circostanza che trovo sospette... speriamo che questa guerra finisca presto, tesoro. Sono così in pena per te..."


Lettera di zia Eveline a Dora, 1945

ziaEveline

Casi

1925 - Le colpe dei padri (Cherry Crossing - Yorkshire), con Victor Jaspen

1930 - L'ospite scomparso (Torquay), con Zia Eveline

1933 - La signora con la collana (Exton)

1935 - Servizio in camera con morto (Spagna), con Victor Jaspen

1945 - Un brindisi al cianuro (Londra), con Victor Jaspen

1945 - Buon Natale, Dora! (Scozia), con Trevor McGill

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon